Cassatelline di Militello

Le Cassatelline di Militello o della “Cassatelline zia monaca” (Cassatiddini da za’ monaca).

Vera e propria prelibatezza dolciaria, le Cassatelline di Militello sono cestini di pasta frolla sfogliata di forma quadrangolare (tra gli ingredienti farina, uova, zucchero, sugna), riempiti con un impasto di mandorle spellate, confettura di frutta, cioccolato, liquore, cannella e chiodi di garofano, il tutto decorato con glassa bianca asciugata al forno.

La Cassatellina rappresenta, per quanto riguarda la tradizione dolciaria, il simbolo stesso di Militello in Val di Catania. La storia sulla nascita di questa antica ricetta racconta di una suora, ” a za Monaca”, che ritornata a casa dopo anni passati in convento, inventò questo dolce, da vendere ai compaesani come proprio mezzo di sostentamento economico. La ricetta, tramandata negli anni, è diventata vessillo della tradizione gastronomica del luogo e la Cassatellina è, ancora oggi protagonista indiscussa durante le principali festività. In questa versione senza glassa è possibile riconoscere il lavoro certosino necessario alla sua produzione.

Per la loro preparazione sono necessari tre giorni di lavorazione. Disponibili nelle varianti con Glassa, senza Glassa e Miste.

Cassatelline di Militello
Cassatelline di Militello

 

Cassatelline di Militello

 

Acquistale ora: Cassatelline di Militello

Specifiche prodotto

Ingredienti:
Farina di frumento 00
Mandorle
Zucchero semolato
Confettura di Albicocche
Cioccolato fondente
Albumi
Strutto
Uova (Tuorlo)
Succo di Limone
Zucchero impalpabile
Aromi Naturali
Allergeni:
Frutta a guscio e derivati
Uova e derivati
Glutine

 

Preparazione

Si prepara un primo composto con farina, tuorli e strutto e successivamente viene sfogliato e tagliato per ricavare dei cestini con forma di fiore a quattro lobi e base quadrata. Questi, dopo aver riposato per circa 24 ore, verranno riempiti con un altro impasto a base di mandorle spellate e macinate. Le formine riempite vengono cotte in forno a 250°C per una ventina di minuti circa, appena raffreddate, vengono glassate attorno con la “liffia” ed infine ripassate in forno per permettere a quest’ultima di asciugarsi.

 

Valori Nutrizionali: (100 gr.)
Calorie kcal 338/kj 1624
Grassi 20,05 gr.
di cui grassi saturi 4,04 gr.
Carboidrati 46,14 gr.
di cui Zuccheri 30,07 gr.
Fibre 4,2 gr.
Proteine 6,92 gr.
Acqua 14,08 gr.
Sodio 9 mg.
Cassatelline di Militello

Le Cassatelline di Militello o della “Cassatelline zia monaca” (Cassatiddini da za’ monaca).

Vera e propria prelibatezza dolciaria, le Cassatelline di Militello sono cestini di pasta frolla sfogliata di forma quadrangolare (tra gli ingredienti farina, uova, zucchero, sugna), riempiti con un impasto di mandorle spellate, confettura di frutta, cioccolato, liquore, cannella e chiodi di garofano, il tutto decorato con glassa bianca asciugata al forno.

La Cassatellina rappresenta, per quanto riguarda la tradizione dolciaria, il simbolo stesso di Militello in Val di Catania. La storia sulla nascita di questa antica ricetta racconta di una suora, ” a za Monaca”, che ritornata a casa dopo anni passati in convento, inventò questo dolce, da vendere ai compaesani come proprio mezzo di sostentamento economico. La ricetta, tramandata negli anni, è diventata vessillo della tradizione gastronomica del luogo e la Cassatellina è, ancora oggi protagonista indiscussa durante le principali festività. In questa versione senza glassa è possibile riconoscere il lavoro certosino necessario alla sua produzione.

Per la loro preparazione sono necessari tre giorni di lavorazione. Disponibili nelle varianti con Glassa, senza Glassa e Miste.Continua a leggere

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cassatelline di Militello”